Altri

AGRIMIX PRO   

Regolatore di crescita in formulazione liquida. AGRIMIX PRO (Reg. n. 10004 del 07/04/1999)

Composizione

  • 6-Benziladenina 1.8% (19.1 g/l)
  • Gibberelline A4 e A7 1.8% (19.1 g/l)

Caratteristiche

Formulazione LIQUIDO IDROSOLUBILE
Indicazione di pericolo Classe tossicologica: Clp - banca dati in aggiornamento
Eco-Tossicologica: Clp - banca dati in aggiornamento (CLP)
Chimico-Fisica: Clp - banca dati in aggiornamento (CLP)
Numero di registrazione 10004 (07/04/1999)

Altri dati

Registrazioni

Melo, Pero
Coltura Intervallo di sicurezza Malattia/Dose/Note
Melo non previsto
  • Brachizzante (regolazione vigoria) (2,5 l/hl|4,5-5,5 l/Ha) Su coltura non in produzione e vivai: trattare (con temperatura minima di 7°C) con la dose per ha indicata (equivalente a 2,5 l/hl), su astoni della lunghezza di 50-70 cm che siano in piena crescita e con buon apparato fogliare. Bisogna effettuare in modo preciso la bagnatura della zona apicale ( i 30 cm superiori). Inoltre è bene aggiungere, un bagnante adesivo o un concime fogliare azotato organico per avere una migliore azione. E' importante trattare le piante sane e vigorose con interventi fatti al mattino o tardo pomeriggio. Non creare sgocciolamento dopo il trattamento, ed utilizzare soluzioni che siano finemente nebulizzate all'atto del trattamento.
  • Miglioramento forma dei frutti (70-100 ml/hl) Trattare il gruppo delle Golden Delicious: trattando con la dose indicata, (la dose minima indicata negli impianti con meno esigenze e la dose massima soprattutto nelle zone di pianura e più calde), dalla piena fioritura (80% dei fiori aperti) alla caduta dei petali. I trattamenti vanno effettuati in modo frazionato, con 3-4 interventi, non superando il totale del dosaggio consigliato, in quanto si ha il vantaggio di apportare prodotto in più momenti dello sviluppo delle piante. Inoltre è bene aggiungere, un bagnante adesivo o un concime fogliare azotato organico per avere una migliore azione. E' importante trattare le piante sane e vigorose con interventi fatti al mattino o tardo pomeriggio. Non creare sgocciolamento dopo il trattamento, ed utilizzare soluzioni che siano finemente nebulizzate all'atto del trattamento.
  • Prevenzione rugginosità (60-120 ml/hl) Sulle varietà Golden: si interviene trattando da metà - fine fioritura, alla dose indicata con 3-4 interventi frazionati, distanziati di circa 8-10 giorni. Inoltre è bene aggiungere, un bagnante adesivo o un concime fogliare azotato organico per avere una migliore azione. E' importante trattare le piante sane e vigorose con interventi fatti al mattino o tardo pomeriggio. Non creare sgocciolamento dopo il trattamento, ed utilizzare soluzioni che siano finemente nebulizzate all'atto del trattamento.
Pero non previsto
  • Agevolazione allegagione (30-80 ml/hl) Applicare il prodotto alla dose di 60-80 ml/hl (se si applica 1 solo intervento); se invece vengono applicate 2 applicazioni (di preferenza) con la dose di 30-40 ml/hl, con il 1° trattamento quando si ha il 25% circa dei fiori aperti ed il secondo dopo circa 2-3 giorni al massimo. Inoltre è bene aggiungere, un bagnante adesivo o un concime fogliare azotato organico per avere una migliore azione. E' importante trattare le piante sane e vigorose con interventi fatti al mattino o tardo pomeriggio. Non creare sgocciolamento dopo il trattamento, ed utilizzare soluzioni che siano finemente nebulizzate all'atto del trattamento.

Tutte le informazioni riportate sul sito hanno valore puramente indicativo. Nell'applicazione dei prodotti, seguire attentamente le istruzioni e le avvertenze riportate in etichetta. Si declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso improprio dei formulati.