Fungicidi

AGRIDIF 250   

Fungicida sistemico per la lotta contro ticchiolatura e oidio del melo e del pero, bolla e monilia del pesco, cercosporiosi della barbabietola da zucchero e contro altre malattie delle colture orticole, rosa e garofano. AGRIDIF 250 (Reg. n. 13225 del 29/03/2011)

Composizione

  • Difenoconazolo 23.2% (250.0 g/l)

Caratteristiche

Formulazione CONCENTRATO EMULSIONABILE
Classificazione CLP:
  • GHS07-A
  • GHS08-A
  • GHS09-A
  • PERICOLO
Numero di registrazione 13225 (29/03/2011)

Altri dati

Registrazioni

Asparago - Barbabietola da zucchero - Carota - Cavolfiore - Cetriolo - Garofano - Melo - Patata - Pero - Pesco-nettarine-percoche - Pomodoro - Rosa (ornamentale) - Sedano -
Coltura Intervallo di sicurezza Malattia/Dose/Note
Asparago
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Maculatura bruna o Alternariosi (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine dell'Asparago (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Asparago
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Maculatura bruna o Alternariosi (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine dell'Asparago (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Barbabietola da zucchero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Cercospora della Barbabietola (Dose su ettaro:0,2-0,3 l/Ha)
    Effettuare massimo 3 trattamenti a cadenza di 15-20 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Carota
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio della Carota (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Septoriosi della Carota (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Carota
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio della Carota (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Septoriosi della Carota (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Cavolfiore
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Alternariosi del Cavolo (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Micosferella del Cavolo (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia.
  • Oidio del Cavolo (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine bianca delle Crucifere (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Cavolfiore
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Alternariosi del Cavolo (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Micosferella del Cavolo (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia.
  • Oidio del Cavolo (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine bianca delle Crucifere (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Cetriolo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Alternaria delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Cetriolo
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Alternaria delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 10-14 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Garofano
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal bianco del Garofano (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine del Garofano (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Garofano
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal bianco del Garofano (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine del Garofano (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Melo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Oidio del Melo (Dose su ettolitro:15 ml/hl)
    Si raccomanda la miscela con un prodotto di copertura. Effettuare al massimo 4 trattamenti. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ticchiolatura del Melo (Dose su ettolitro:15 ml/hl)
    Si raccomanda la miscela con un prodotto di copertura. Effettuare al massimo 4 trattamenti. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Patata
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Patata
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Pero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Ticchiolatura del Pero (Dose su ettolitro:15 ml/hl)
    Si raccomanda la miscela con un prodotto di copertura. Effettuare al massimo 4 trattamenti. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Pesco-nettarine-percoche
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Bolla del Pesco (Dose su ettolitro:20-30 ml/hl)
    Effettuare 1-2 trattamenti pre-raccolta. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettolitro:20-30 ml/hl)
    Effettuare 1-2 trattamenti pre-raccolta. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Monilia (Dose su ettolitro:20-30 ml/hl)
    Effettuare 1-2 trattamenti pre-raccolta. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettolitro:20-30 ml/hl)
    Effettuare 1-2 trattamenti pre-raccolta. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Alternaria (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Cladosporiosi del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti ad intervallo di circa 10 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio del Pomodoro (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio delle Solanacee (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Septoria del Pomodoro (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Alternaria (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Cladosporiosi del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti ad intervallo di circa 10 giorni. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio del Pomodoro (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio delle Solanacee (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Septoria del Pomodoro (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Rosa (ornamentale)
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine della Rosa (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ticchiolatura della Rosa (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Rosa (ornamentale)
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ruggine della Rosa (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Ticchiolatura della Rosa (Dose su ettolitro:100 ml/hl)
    Effettuare 2-3 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni. Effettuare piccoli saggi preliminari di selettività prima di impiegare il prodotto su ampie superfici. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Sedano
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Alternariosi del Sedano (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio delle Ombrellifere (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Septoriosi del Sedano (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
Sedano
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
21 gg
  • Alternariosi del Sedano (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Oidio delle Ombrellifere (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.
  • Septoriosi del Sedano (Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha)
    Effettuare 3-4 trattamenti preventivi a cadenza di 7-14 giorni a seconda della pressione della malattia. Qualora si impieghino attrezzature a basso volume, utilizzare la dose di prodotto per ettaro che si distribuirebbe con attrezzatura normale.

Infestanti

  • Alternariosi del Sedano Dose: Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
  • Oidio delle Ombrellifere Dose: Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha
  • Septoriosi del Sedano Dose: Dose su ettaro:0,4-0,5 l/Ha

Tutte le informazioni riportate sul sito hanno valore puramente indicativo. Nell'applicazione dei prodotti, seguire attentamente le istruzioni e le avvertenze riportate in etichetta. Si declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso improprio dei formulati.