Fungicidi

NIK WDG   

Fungicida sistemico per vite da vino, susino, ortaggi (zucchino, peperone, melone, carciofo), cereali (frumento, orzo) e tappeti erbosi. NIK WDG

Composizione

  • Tebuconazolo 20.0%

Caratteristiche

Formulazione GRANULI IDRODISPERSIBILI
Classificazione CLP:
  • ATTENZIONE
  • GHS08-A
Numero di registrazione 12180 (15/03/2006)

Altri dati

Registrazioni

Carciofo - Frumento - Melone - Orzo - Peperone - Susino - Tappeti erbosi - Vite per uva da vino - Zucchino -
Coltura Intervallo di sicurezza Malattia/Dose/Note
Carciofo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Oidio del Cardo (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Carciofo
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Oidio del Cardo (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Frumento
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Cercosporella del Grano (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di accestimento-levata, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Fusariosi dei culmi (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di piena fioritura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Fusariosi del culmo (Fusarium graminearum) (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di piena fioritura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Fusariosi delle spighe (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di piena fioritura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ofiobolosi o mal del piede (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di accestimento-levata, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Oidio del Frumento (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Oidio delle Graminacee (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine bruna del Grano (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine gialla o striata (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine nera dei Cereali (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Septoriosi dei Cereali (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Septoriosi o macchie fogliari (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Orzo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
28 gg
  • Fusariosi dei culmi (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di piena fioritura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Fusariosi delle spighe (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di piena fioritura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Mal bianco dell'Orzo (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ofiobolosi o mal del piede (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di accestimento-levata, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Oidio delle Graminacee (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Pirenofora dell'Orzo (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Rincosporiosi (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine bruna (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine bruna dell'Orzo (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine gialla o striata (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Ruggine nera dei Cereali (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Septoriosi dei Cereali (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
  • Septoriosi o macchie fogliari (Dose su ettaro:1,2-1,25 Kg/Ha)
    Applicare il prodotto, seguendo la dose indicata, intervenendo in fase di inizio levata-spigatura, senza intervenire dopo la fioritura. Effettuare un massimo di 2 trattamenti.
Peperone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio delle Solanacee (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Peperone
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio delle Solanacee (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Susino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 gg
  • Mal bianco (Sphaeroteca pannosa) (Dose su ettaro:1400 g/Ha - Dose su ettolitro:60-90 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,06-0,09% (60-90 g/hl, per un massimo di 1400 g/ha), effettuando al massimo 2 trattamenti.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettaro:1400 g/Ha - Dose su ettolitro:60-90 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,06-0,09% (60-90 g/hl, per un massimo di 1400 g/ha), a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti. Per i trattamenti effettuati in pre-raccolta, mantenere la stessa dose, intervenire effettuando 1-2 trattamenti a distanza di 7 giorni tra loro.
  • Monilia (Dose su ettaro:1400 g/Ha - Dose su ettolitro:60-90 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,06-0,09% (60-90 g/hl, per un massimo di 1400 g/ha), a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti. Per i trattamenti effettuati in pre-raccolta, mantenere la stessa dose, intervenire effettuando 1-2 trattamenti a distanza di 7 giorni tra loro.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettaro:1400 g/Ha - Dose su ettolitro:60-90 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,06-0,09% (60-90 g/hl, per un massimo di 1400 g/ha), a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti. Per i trattamenti effettuati in pre-raccolta, mantenere la stessa dose, intervenire effettuando 1-2 trattamenti a distanza di 7 giorni tra loro.
  • Muffa grigia (Dose su ettaro:1400 g/Ha - Dose su ettolitro:60-90 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,06-0,09% (60-90 g/hl, per un massimo di 1400 g/ha), a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti. Per i trattamenti effettuati in pre-raccolta, mantenere la stessa dose, intervenire effettuando 1-2 trattamenti a distanza di 7 giorni tra loro.
  • Muffa grigia o Botrite (Dose su ettaro:1400 g/Ha - Dose su ettolitro:60-90 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,06-0,09% (60-90 g/hl, per un massimo di 1400 g/ha), a cavallo della fioritura effettuando 1-2 trattamenti. Per i trattamenti effettuati in pre-raccolta, mantenere la stessa dose, intervenire effettuando 1-2 trattamenti a distanza di 7 giorni tra loro.
  • Ruggine delle Drupacee (Dose su ettaro:1125 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Effettuare 1-2 trattamenti preventivi o alla comparsa dei primi sintomi della malattia, alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 1125 g/ha).
Tappeti erbosi
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Marciume dell'Erba (Dose su ettaro:1,8-2,4 kg/Ha)
    Intervenire alla prima comparsa dei sintomi.
  • Marciume rosa invernale o microdochio bianco (Dose su ettaro:1,8-2,4 kg/Ha)
    Intervenire alla prima comparsa dei sintomi.
  • Rizottoniosi o marciume del colletto e delle radici (Dose su ettaro:1,8-2,4 kg/Ha)
    Intervenire alla prima comparsa dei sintomi.
Vite per uva da vino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 gg
  • Oidio della Vite (Dose su ettaro:500 g/Ha - Dose su ettolitro:50 g/hl)
    Applicare il preparato, alla dose di 0,05% (50 g/hl, per un massimo di 500 g/ha), ogni 10-14 giorni in miscela o in alternanza con prodotti a diverso meccanismo d'azione (es. Dinocap, zolfo bagnabile, zolfo in polvere). Non effettuare più di 3 trattamenti all'anno.
Zucchino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
Zucchino
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 gg
  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.
  • Oidio delle Cucurbitacee (Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl)
    Applicare il preparato alla dose di 0,06% (60 g/hl, per un massimo di 600 g/ha), alla comparsa dei primissimi sintomi e ripetere secondo necessità.

Infestanti

  • Oidio del Tabacco (Erisyphe cichoracearum) Dose: Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl
  • Oidio dell'Aster e della Cineraria Dose: Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl
  • Oidio delle Cucurbitacee Dose: Dose su ettaro:600 g/Ha - Dose su ettolitro:60 g/hl

Tutte le informazioni riportate sul sito hanno valore puramente indicativo. Nell'applicazione dei prodotti, seguire attentamente le istruzioni e le avvertenze riportate in etichetta. Si declina ogni responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso improprio dei formulati.